Baxter è leader nella produzione di divani e poltrone in cuoio di lusso lavorato interamente in Italia. La storia di Baxter inizia nel 1990 nel polo creativo del design italiano e ricco bacino di mano d'opera specializzata. Un incontro tra antica tradizione artigiana, esperienza ed energia creativa, che si è sviluppata ed è cresciuta nel tempo, alimentata da un'infinita passione per ciò che è bello, fatto bene, pensato e realizzato per trasmettere emozioni.

Assoluto punto di forza di Baxter è la qualità delle materie prime e l'attenzione ai processi produttivi, questo si sposa con l'impatto emotivo di estetica, forma e funzione dei propri prodotti.

Così la pelle di prestigio diventa il simbolo di eccellenza di Baxter: essa ha un'anima in quanto è un prodotto vivo che deve essere trattata con delicatezza e che si arricchisce di passare del tempo, diventando la testimonianza della vita di chi li utilizza.

Inoltre, Baxter presta particolare attenzione alla eco-sostenibilità e, come società certificata ISO 14001, poggia su logiche di produzione che riducano al minimo l'impatto ambientale.

Ogni prodotto Baxter parte da una pelle e termina con un suo design specifica come una piccola opera d'arte, caratterizzando ogni prodotto con un processo di sartoria specifica, consentendo al prodotto finito di essere altamente personalizzato in base ai desideri del cliente. I diversi dettagli e le caratteristiche possono essere personalizzati, come il colore e il tipo di pelle, dai profili, sino al colore del filo utilizzato per la cucitura o la finitura dei piedi e telai.

La propensione all'innovazione e alla ricerca permette a Baxter di collaborare con alcuni fra i più importanti designer, fra questi Paola Navone, Matteo Thun, Antonio Rodriguez, Piero Lissoni, Giuseppe Manzoni, Marco Milisich e Roberto Lazzeroni. Sempre con una grandissima attenzione alla pelle e ai cuoi lavorati in Italia.

Da questa filosofia che dà grande importanza alla individualità, all'unicità e all'esclusività sono nati alcuni prodotti divenuti icone del design fra questi la poltrona Bergère longe, che è in grado di soddisfare esigenze di comfort e relax.

La poltrona Berlino, elegante, fluida e confortevole, con una personalità forte e ferma;

La poltrona Diner, che rappresenta la continua ricerca di un'essenza formale e purezza delle forme in modo da sposarsi a diverse tipologie di ambiente.

Il divano Budapest Soft, il primo prodotto disegnato da Paola Navone per Baxter, ora art director dell'azienda, caratterizzato da linee morbide e accoglienti fortemente caratterizzato dal taglio vivo della pelle.

O il famosissimo (e copiatissimo) divano Chester Moon, creato da una reinterpretazione del modello classico Chesterfield e che ha contribuito ad accrescere in maniera esponenziale la fama del brand, grazie al suo equilibrio tra la complessità delle tecniche utilizzate per realizzarlo e le sue linee semplici e pulite.

Per informazioni e preventivi contattaci qui o scrivici all'indirizzo shop@mobilificiomarchese.it